Che incanto questi canti

Racconti

Nuovo prodotto

ISBN 9788887357875

€ 12,00

Condividilo su:

Campagna e città, realtà e sogno, le sagre e le feste contadine, e tanti personaggi, tutti veri o somiglianti ai veri, che l’autrice segue con sguardo attento e affettuoso in momenti della loro vita che meglio ne svelano il carattere, la personalità, la filosofia di vita. Ed ecco il Tinti innamorato della campagna che pensa che anche le viti soffrono di solitudine, la sora Iole che si beava da lontano di quei figli così bravi tirati su a cioccolata e a piatti saporiti, l’anziano pittore con il cappello a lobbia in attesa alla stazione, l’appassionata guida del castello di Ludwig, il prof con l’orlo dei pantaloni chiazzati di polvere che scrive sul terrazzino pieno di gerani.
Vite al microscopio per coglierne i lati più interessanti e nascosti, che possono suscitare pensieri di bellezza, di ottimismo, di amore per la vita.

Pagine128
Formato12x21 cm
  • Mirella D'Offizi

    Nata a Roma, Mirella D’Offizi ha trascorso a Spoleto gli anni dell’infanzia e della prima giovinezza. Trasferitasi a Roma con la famiglia, si è laureata in Lettere classiche all’università La Sapienza. Ha insegnato per molti anni materie letterarie nei licei di Cassino, Roma e Firenze, dove vive dal 1970.

    I suoi interessi sono la filologia e la cucina. Ha scritto su diversi argomenti, soprattutto riguardo alla storia delle lingue: Viaggio attraverso le lingue. Dall’indoeuropeo al latino, alle lingue romanze, all’italiano (Firenze 2008); Corso di lingua e cultura latina (Firenze 2009); Parole a tavola: breve storia della cucina e della letteratura gastronomica (Firenze 2011).

    Per la narrativa ha pubblicato Quando il vento fa, patate fritte (Firenze 2000).

    Vedi tutti i libri di Mirella D'Offizi

Forse ti interessa anche