I libri di Luigi Longhin

Luigi Longhin è psicoterapeuta di formazione psicoanalitica, associato dell'OPIFER e dell'Istituto Neofreudiano. 
Già docente di filosofia e storia nei licei, ha insegnato Epistemologia delle scienze umane e Psicologia dell'età evolutiva all'Ente Scuola Assistenti Educatori-ESAE di Milano e, dal 2001 al 2004, all'Università Bicocca di Milano. Docente di Epistemologia delle scienze umane nella Scuola di Specializzazione in Psicoterapia, opera privatamente nell'ambito della clinica psicoanalitica. 
Autore di svariati articoli apparsi su riviste scientifiche, ha pubblicato Psicoanalisi e potere (con F. Mazzei; Laterza, 1991), Alle origini del pensiero psicoanalitico (Borla, 1992), Insegnare oggi (con G. Magnoni; Borla, 1994), Temi e problemi (con M. Mancia; Bollati-Boringhieri, 1998), Sentieri della mente (con M. Mancia; Bollati-Boringhieri, 2001), Il coniglio di Alice (con P. Fancini; Florence Art, 2002), La qualità della mente (Florence Art, 2008; testo tradotto in lingua spagnola dalla casa editrice Lumen di Buenos Aires), Il benessere mentale (Florence Art, 2010).
Recentemente ha scritto il testo introduttivo al libro di M. Mancia, Narcisismo(Bollati Boringhieri, 2010).

LA VIOLENZA: PATOLOGIA DELLA MENTE. QUANDO, COME E PERCHÉ

Disponibile

PSICOANALISI E FILOSOFIA ALLA RICERCA DELLA SERENITÀ E DELLA FELICITÀ

Disponibile

LA "QUALITÀ" DELLA MENTE VIENE INDICATA NEL RAGGIUNGIMENTO DI UNO STATO INTERIORE POSITIVO

Disponibile

Showing 1 - 3 of 3 items