Diario di una catechista

Frutto di un’esperienza concreta e intimamente vissuta.

Nuovo prodotto

ISBN 9788895631592

€ 13,00

Condividilo su:

«Un libro importante e coraggioso, di profonda moralità – oltre a essere un libro spesso divertente, brioso, che si legge tutto d’un fiato – un libro che entra a testa alta nella schiera di tanta letteratura di argomento affine.»
Ernestina Pellegrini

«Grazie per aver manomesso la parola catechista, per averle sottratto voltaggio elettrico e certezza, e averla fatta vibrare di ombre, dubbi, affetti.»
Giusi Quarenghi

«Il Diario rivela la passione con cui Angela ha affrontato le attività di ca­techista e di parrocchiana molto impegnata: ‘passione’ nel duplice senso di slancio en­tusiasta e di intima sofferenza
Fabio Mantovani

«Insegnare il catechismo per Angela era contribuire a costruire la vita parrocchiale, nella convinzione che se non c’è comunità neppure si vive la vita cristiana, che è pratica di amore.»
Anna Scattigno

Questo Diario di una catechista è il frutto di un’esperienza concreta e intimamente vissuta, ma anche di un percorso culturale e umano, portato avanti con impegno, anche all’interno dell’Associazione Italiana Teilhard de Chardin di cui l’autrice fa parte dai primi anni Ottanta.

Pagine192
Formato12x21 cm
  • Angela Gatti Pellegrini

    Angela Gatti Pellegrini, nata a Asti, si è trasferita molto presto a Livorno, dove ha vissuto l'infanzia e la giovinezza, entrando in contatto precocemente con pittori e intellettuali che facevano capo alla rivista Il Sentiero, militando insieme al marito Franco all'interno del movimento Cristiano Sociale. Nel 1961 va a vivere con la famiglia a Firenze, dove frequenta l'Accademia di Belle Arti, sotto il magistero di Domenico Purificato e Carlo Alberto Severa. Fa parte del gruppo di pittori della Galleria Lo Sprone. Pittrice di talento ha esposto le sue opere, in varie mostre collettive, ottenendo prestigiosi riconoscimenti. I suoi quadri figurano in collezioni pubbliche e private.

    Scrive da decenni, pubblicando su varie riviste toscane. Alcuni suoi racconti sono stati raccolti nel suo primo libro, Il Luì di macchia (2005).

    Vive ora a Lorenzana, in provincia di Pisa, dove è impegnata in attività di volontariato e di organizzazione culturale. Con La guerra dei piccoli racconta l'esperienza della guerra, attraverso la freschezza e lo sgomento di uno sguardo bambino.

    Vedi tutti i libri di Angela Gatti Pellegrini

Forse ti interessa anche